TORTINE DI SPAGHETTI, ZUCCHINE E ACCIUGHE

Giovedì scorso a Masterchef, nella prova della Mistery Box si chiedeva 
di usare gli spaghetti in maniera non tradizionale. 
Come ho sentito ho esclamato: "Ecco! Questa la potevo fare anch'io!".
Infatti da un paio di mesi, nella cartella delle immagini, conservo (insieme a troppe altre...)
delle immagini da lavorare,
di due ricette di tortine di spaghetti
Oggi ve ne propongo una, e vi assicuro che sono un'idea pratica, 
gustosa, soprattutto quando servono grandi quantità, 
per esempio per un buffet, ed economica
perchè...  poca spesa, tanta resa!









TORTINE DI SPAGHETTI, ZUCCHINE E ACCIUGHE

500g di spaghetti quadrati
2 grosse  zucchine
2 spicchi d'aglio
1 peperoncino fresco
6 acciughe sottolio
2 fette di pane raffermo
timo fresco
olio evo
sale e pepe


Lessare gli spaghetti al dente.
Con l'apposita mandolina ridurre in spaghetti anche gli zucchini e, al momento in cui si spegne il fuoco per scolare gli spaghetti buttare anche gli spaghetti di zucchine.
In un padellino, tostare il pane sbriciolato con il timo, in un filo d'olio di conservazione delle acciughe.
Toglierlo e conservare.
Nella stessa padella scaldare l' olio evo, sciogliervi le acciughe, e insaporirlo con l'aglio ed il peperoncino tritato (l'aglio, lo sapete, io lo metto sempre intero e poi lo tolgo).
In una terrina condire gli spaghetti di pasta e di zucchine con il condimento, aggiungere le uova sbattute e condite con sale e pepe.
Aiutandovi con un forchettone fate dei nidi di spaghetti dentro a degli stampini foderati con carta da forno.
Spolverare con le briciole al timo.
Infornare a 180° per 15 minuti (dipende comunque dalla grandezza delle vostre tortine).
Servire tiepide.



Commenti

Posta un commento

Post più popolari