CHILI VEGETARIANO

In questo periodo dell'anno, 
ho più o meno sempre fame e sonno.
Per non assumere le sembianze di un dugongo, 
cerco di privilegiare (almeno quello) la verdura.
In questo caso la mia dipendenza da tortillas, 
a cui non riesco mai e dico mai a dire di no, 
viaggia a pari passo, con la voglia di chili.
Quindi, per salvare capre e cavoli
(leggisi: appetito e culo),
mi sono lanciata in questo chili vegetariano.
Si tratta di un chili con lenticchie e fagioli rossi
gustoso praticamente come uno di carne,
e che, nel caso abbiate la fortuna di essere "all'ingrasso", 
potete arricchire con della salsiccia.

In quest' ultimo caso,
 sappiatelo, 
vi accompagneranno le peggiori maledizioni di molti dugonghi.



CHILI VEGETARIANO
per 2 persone
1 lattina di lenticchie (Bonduelle, da 265 g)
1 lattina piccola fagioli rossi (Bonduelle, da 212 ml)
mezza cipolla
1 carota
1 costola di sedano
200g passata di pomodoro
un pezzetto di peperoncino
1 spicchio d'aglio
cumino
coriandolo
paprika piccante
timo
sale, pepe
olio evo
1 pizzico di zucchero
1 sottiletta (o qualsiasi altro formaggio che fonda)
Tortillas per servire 

Fare un soffritto di aglio, cipolla, carota e sedano. 
Aggiungere in seguito la passata di pomodoro con un pizzico di zucchero, peperoncino, sale e pepe; fare insaporire cinque minuti a fuoco basso.
Aggiungere i fagioli e le lenticchie scolate dal loro liquido di conservazione e condire con le spezie.
Mescolare, coprire e far insaporire almeno 10 minuti a fuoco basso. Regolare eventualmente di sale e pepe.
Spegnere il fuoco.
Spezzettare grossolanamente la sottiletta e lasciarla sciogliere sulla superficie del chili vegetariano.
Servire con le tortillas calde.

Nb: se riuscite, questo è un tipo di pietanza che se si facesse il giorno prima o al mattino per la sera, riscaldandola e aggiungendovi il formaggio al momento di servire, acquisterebbe ancora più sapore.







Commenti

Post più popolari