SPAGHETTI DI ZUCCHINE MEDITERRANEI

Una arriva a 30 anni e scopre che esistono gli spaghetti di verdure.
Un pò sfigatella lo sono sempre stata, 
che lo dico a fare,
ma questa mi dispiace davvero di essermela persa finora.
La scoperta sono gli spaghetti di zucchine,
in questo caso. 
Scoperti grazie a Rosanna, la mamma di Mirco,
che mi ha insegnato come trattare queste verdure per farle diventare 
degli splendidi spaghetti. 
La sera che me li ha fatti assaggiare li ha semplicemente conditi 
con sale, olio extra vergine di oliva e una salsina piccante.
Per me è stato amore a prima gusto.
Quindi ho immaginato in quante maniere avrei potuto 
declinare il condimento da destinare a questi insoliti spaghetti, 
ma ho dovuto attendere di comprarmi l'attrezzino speciale per fare la julienne.
E la prima versione è stata quella che segue: gusti collaudati,
mediterranei, 
ma sempre vincenti.

Prima di tutto, per avere degli ottimi spaghetti di zucchine,
il segreto è schiacciare l'acqua fuori dalla julienne.
Come fare?
Schiacciapatate!
No paura: non si rovinano, anzi, asciugandosi diventano morbidissimi.








SPAGHETTI DI ZUCCHINE MEDITERRANEI:
Condite i vostri spaghetti di zucchine con sale, pepe, pomodori secchi sott'olio tritati, basilico fresco, qualche pinolo (tostato in una padellino senza condimenti)  tritato grossolanamente, sale, pepe, olio al peperoncino e una spolverata di ricotta stagionata.
Se preferite gustare i vostri spaghetti di zucchine caldi, saltateli un attimo in padella, prima di spolverali con la ricotta.


Commenti

  1. Tranquilla, io li ho scoperti da poco e di anni ne ho 38! ;p
    Complimenti, il tuo condimento mi ispira molto! :)
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ecco... mi consolo e chissà quante ne dobbiamo ancora scoprire!!!
      grazie, un abbraccio!

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari