Bavette al ragù di carciofi

Pasqua è passata, 
pasquetta anche.
Per me sono state giornate fantastiche, ma oggi mi sono ritrovata con 
un sacco di lavoro ammucchiato.
Letteralmente.
Devo decidermi a fare un salto da Ikea e comprare un sarcofago, 
dove nascondere tutto, 
perchè le pile di oggetti, lavoro e roba varia, 
nel mio studio,
ormai sono dotati di vita propria.
Non bastava: aperto lo sportello del freezer, mi 
è caduta addosso una busta di carciofi.
Lo so, non sarà stagione, non mi fa onore con l'orto formato esercito che mi ritrovo,
però i carciofi sono sempre tra le verdure più buone che ci siano!
Ergo, mi hanno fatto voglia, 
e li ho trasformati in un ragù sensazionale, 
arricchito con pancetta e mantecato con formaggio pinciòn (di 
questo formaggio vi ho già parlato nella ricetta che faceva
"il verso" al cacio e pepe, cioè
 che non potevo non condividere!



BAVETTE AL RAGU' DI CARCIOFI:
Scongelare i carciofi, e saltarli in padella in un soffritto di cipolla rossa. Cuocerli poco, spolverarli di sale, pepe e prezzemolo fresco. In un padellino far rosolare delle striscioline di pancetta affumicata, che aggiungeremo ai carciofi. 
Cuocere al dente le bavette e versarle nel ragù.
Saltarle nel ragù, e mantecarle con abbondante pinciòn grattugiato (o altro formaggio a pasta medio, dura saporito). Come sempre, se serve, bagnare con un pò di acqua di cottura della pasta.







Commenti

Posta un commento

Post più popolari