I prodotti di cui non potrei fare a meno!

Ieri ho dovuto editare un articolo in cui si trattava il tema del "a che prodotti non potrei rinunciare?". Ovviamente trattandosi del sito di una marca  specifica di prodotti per la cura del corpo.... tiravano la crema al loro mulino!
però mentre leggevo e sistemavo il testo mi sono fatta la stessa domanda, e così giusto per il piacere di condividerlo e, magari di consigliarlo, ecco il risultato che ho ottenuto.
Questi prodotti sono esattamente quelli a cui io non potrei mai e poi mai rinunciare.

ps: Sottinteso che non nomino prodotti dell'igiene primaria.

1) Latte detergente idratante Nivea

Struccarsi è fondamentale. 
Non so se avete visto quel test fatto da una giornalista, che ha smesso di struccarsi per un periodo: la sua pelle è invecchiata di dieci anni!
e' spaventoso, anche per una pigra come me, però io rimango sempre pigra quindi pur apprezzando moltissimo i detergenti bifasici (Sephora struccante occhi su tutti) e l'acqua micellare (nel gradino più alto del podio quella di  Venus), l'uso obbligatorio di dischetti di cotone me li rende meno "facili" all'uso (...la prigrizia, ricordate?)
Il latte detergente Nivea, qui nella versione base, (ma, quando lo trovo, scelgo sempre la versione Q10, perchè più ricca)  mi permette di stenderlo direttamente sul viso, massaggiarlo con le dita, anche sugli occhi e  in presenza di mascara waterproof e poi risciacquare con acqua tiepida.
la pelle è morbida e perfettamente pulita, in un attimo.
preciso: a me questo effetto completo lo fa SOLO il latte detergente Nivea, gli altri che ho provato non mi hanno dato lo stesso risultato.






2) deodorante  Nivea invisible for black and white
Sappiano, lor signori, che io sono ossessionata dagli odori e/o dai profumi.
se esco di casa e mi viene in mente che non mi sono data il deodorante, torno indietro a metterlo, e se proprio non posso, mi fermo a comprarne uno (infatti dopo un pò ho imparato a tenerne uno nel cassettino della macchina).
questo è, a mio parere, il migliore. primo perchè, come tutti i Nivea ha una durata notevole, secondo perchè in questa versione, realmente si rispettano i colori, non solo il bianco e nero, ma anche i colorati, che spesso, con il caldo, quando il sudore ed il deodorante li inumidiscono, tendono a scolorirsi.
ps: vorrei sottolineare a chi ancora non lo sapesse, e purtroppo sembrano essere in troppi, che l'uso di deodoranti, non prescinde da una corretta igiene corporea.





3) il balsamo Spray
io ho i capelli molto mossi, non ricci, ma con un boccolo piuttosto definito.
li coccolo da morire e sono molto orgogliosa del fatto che, alla soglia dei 30, non ho ancora mai fatto una tinta in vita mia.
quindi sono perfettamente sani, lucidi, ma non potrei mai e dico mai rinunciare al balsamo.
lo uso dopo ogni shampoo, a volte lo sostituisco con una maschera, ma in ogni caso non potrei mai rimanere senza il balsamo spray. 
Poco importa la marca, questo di Elvive è un ottimo prodotto, non sporca, non appesantisce, li  nutre e mi aiuta a districarli.
me lo porto in viaggio, in spiaggia, lo uso quando piove per evitare il crespo, e lo consiglio a tutte.




4) La crema idratante
Io ho essenziale bisogno dell'idratante. 
in questa foto vedete tre creme diverse.
da sinistra: la Nivea Soft, qui nel formato piccolo da borsa, è la mia preferita per il corpo: fresca, leggera, si assorbe ed idrata perfettamente.
al centro: la mia crema viso dell'Erbolario. Questa è la "Idratazione Intensa", scelta per questo inverno, dopo l'Eucerin. tendo a cambiare tipo di crema rimanendo SEMPRE  tra Eucerin e L'erbolario.
Ho una pelle delicatissima, al limite dell'allergia, per quanto riguarda i profumi ed eventuali agenti schiumogeni contenuti nelle creme.
le linee viso dell' Eucerin e de L'erbolario non mi hanno mai delusa. 
Non sono certo economiche, ma durano e mi soddisfano sotto ogni punto di vista.
tutto a destra, invece, c'è la "crema delle mamme": la Cera di Cupra rosa.
Un pomatone, lo so, ma di importanza vitale per la pelle, quando tira, quando è particolarmente secca, quando siamo stati troppo tempo in un locale climatizzato, e , da ultimo ma non per importanza,   come aiuto al contorno occhi: niente nutre di più.
unica attenzione è che è molto molto grassa, quindi va usata con parsimonia e non sulle pelli già tendenti al grasso.




5)il fondotinta
Io sono una di quelle che senza fondotinta si sente nuda.
ne ho bisogno per l'immagine che mi guarda allo specchio e anche per il nutrimento in più che dà alla mia pelle.
Qui vi mostro 4 dei miei fondotinta preferiti,  sono prodotti di alta profumeria, perchè, come per le creme, non vado a lesinare sulla cura della pelle.
Non sono gli unici che ho, ma questi sono i più "rappresentativi" delle stagioni in cui li uso.
lo Chanel vitalumiere, nella colorazione 45 Rosè, è il mio fondotinta per l'estate. Nonostante sia abbastanza "pesante", io ne uso poco, distribuendolo con il pennello ed il suo colore si sposa perfettamente con il colore della mia pelle abbronzata, uniformando senza coprire.
Quando il colore dell'abbronzatura inizia a spegnersi, nella nebbia dell'autunno, con i primi rossori, passo al Diorskin Icone nel colore 030 medium beige, molto cipriato, coprente quanto basta.
Per l'inverno passo all' Helena Rubistein Color Clone Hydrapact, colorazione 23 biscuit, chiaro, molto coprente, ma al tempo stesso fresco e leggero. Il fondotinta ideale per il periodo in cui la pelle è più spenta, senza essere un cerone.
L' Ideal Matte di Esteè Lauder, nella colorazione 003 outdoor beige, è un mousse rosata coprente, ma dall'effetto "primavera sulla pelle": ne basta poco, è molto performante, sufficientemente coprente e durevole.




7) burrocacao
Non potrei stare senza, e allora scelgo questi due: Labello Natural volume, che con la sua finitura lucida diventa un lucidalabbra (il fattore volume non è così  rilevante onestamente, nè efficace) e il nuovo Baby Lips di Maybelline, alla ciliegia, che ho scoperto essere sorprendentemente idratante, e dare alle labbra una leggera colorazione rossa.




8)occhi:
prescindendo quanto detto a proposito della cera di Cupra per il contorno occhi, dopo aver provato molti sieri per questa zona, posso dire che l'unico di cui non potrei fare a meno è il Garnier Roll-on.
fa anche da correttore, sgonfia le borse ed idrata perfettamente.
Finita la fase idratazione, posso anche uscire senza applicare matite e ombretti, ma mai senza il mascara.
Anche qui: vi vorrei mostrare tutti quelli che ho, ma questo scelto è quello che ha battuto anche il Dior ed il Lancome, considerati tra i migliori. è L'Oreal mega Volume Extra Black.
eccezionale nella durata, nel separare le ciglia, allungarle e intensificare lo sguardo.
Più economico rispetto ai sopra citati, ma a mio parere, più soddisfacente.







...PERCHE' NOI VALIAMO! 
;-)

Commenti

Post più popolari