Bavette al pesto invernale

Il pesto invernale nasconde e si basa su un ingrediente a cui non si darebbe molta... fiducia!
Ed è per questo che io consiglio di non dirlo prima che i vostri ospiti l'abbiano assaggiato, perchè vi posso assicurare che questo piatto racchiude in sè la delicatezza che contraddistingue ai piatti a base di verdura ma la cremosità e l'intensità di una carbonara, e per completare il top di speck croccante regala un'ulteriore consistenza!
Farete una splendida figura, fidatevi.
BAVETTE AL PESTO INVERNALE
ingredienti per 3 persone
240g bavette
1 verza (piccola)
3 fette di speck
10g pinoli
Grana padano grattuggiato
Olio evo, sale, pepe
Privare la verza delle foglie esterne, togliere il torsolo e le coste da ogni foglia. Lavarla, spezzettarla e farla lessare per 10 minuti in acqua bollente salata. Scolarla, passarla sotto l'acqua fredda e strizzarla bene.
Mettere nel bicchiere del mixer la verza, i pinoli, l'olio, una fetta di speck spezzettata, grana padano, sale, pepe e olio. Ridurre ad una crema liscia, assaggiare e regolare di sale e pepe.
Nella pastiera o nella padella in cui scolerete la pasta versare un filo sottile di di olio, quindi rosolarvi le altre due fette di speck fatte a striscioline. Renderle croccanti, quindi toglierle e metterle ad asciugare su un foglio di carta da cucina.
Senza pulire la padella dal suo fondo di cottura, appena la pasta sará pronta da scolare, versarvi il pesto di verza e sopra la pasta, con un mestolino di acqua di cottura affinchè il piatto sia bello cremoso!
Impiattate versando sopra ogni piatto lo speck croccante, una spolverata di pepe e di grana.
Buon appetito!
Ps:imbrogliate anche i vostri bambini.... ;-)


Commenti

Post più popolari