Quelle come me....

(In un'altra vita)
Quelle come me non  hanno paura.
Quelle come me quando arrivano a dire "ti amo" è perchè, ti mettono in mano loro stesse: non azzardarti a lasciarle cadere.
Non ti permettere mai di metterlo in dubbio e non sminuire il fatto che te lo dicano, non farlo mai.
Quelle come me non hanno paura di gridare al mondo quello che provano, perchè domani non sarà diverso e se le sentirai smettere di dire "ti amo" non è perchè è ovvio ma perchè non lo provano più.
Quelle come me non hanno paura del dolore, non ti diranno "rimani" se non vuoi rimanere: ti abbracceranno per farti sentire a casa , solo se tu la sentirai a casa.
Quelle come me sono quelle che quando fanno l'amore ti bruciano il cuore. Quando ti baciano ti toccano l'anima. E non si spaventano di quello che trovano, perchè anche fosse fuoco, se l'hanno toccato, lo sanno sopportare.
Quelle come me non parlano due volte se tu non le ascolti, perchè le loro parole non si confondono col silenzio, e se qualcuno lo fa merita nulla più che silenzio.
Quelle come me non si arrendono agli altri,  non si abbandonano,  non cedono, non chiudono gli occhi. Quelle come me se cadono, prima ancora di pensare a come rialzarsi, pensano ad alzare lo sguardo e a dire come stanno, perchè nessuno pensi mai di averglielo coperto o di averle zittite.
Quelle come me ridono a bocca aperta e piangono col singhiozzo, perchè la vita è un morso e nulla vale la pena di essere vissuto a metà.
Ci vogliono palle, palle grossissime per stare con una come me, ma se la perdi, una come me, te ne accorgi subito: perchè siamo perfettamente consapevoli di quello, come e quanto sappiamo dare.
Non ti azzardare ad aspettarti che ti implori una come me, anche se tutto ciò che vorrebbe è legarti a sè per non farti andare mai via: lascerà che il tuo cuore e due grandi palle decidano che è lei ciò che vuoi .
Quelle come me non accettano compromessi, non valgono meno di altre ma non hanno la pretesa di convincerti di essere qualcosa di più: si prendono quello che dai loro se è esattamente quello che vogliono. Nulla di meno.
Quelle come me rispondono colpo su colpo. Sanno vivere di amore e di dolore, di rabbia e di perdono, di lacrime e risate,  di critiche e di elogi, di giorni e di notti, di schiaffi e strette di mano.
Non pensare di cambiarci.
E voi, donne mediocri : siamo il vostro miglior bersaglio per il semplice fatto che a differenza vostra noi non sculettiamo solo col culo, ma possiamo permetterci di sculettare con il cervello. E con il cuore. A noi non interessa nulla di quello che gli altri vogliono o si aspettano da noi: siamo quelle che siamo. Perfettamente imperfette.
Un uomo che la pensi come voi, lo lasciamo proprio a voi. A farvi la carezza sulla testa per tenervi a cuccia.
Noi ci prendiamo quelli che ci stringono i fianchi, mordono le labbra e non riescono a immaginarci diverse da come siamo.

Commenti

Post più popolari