PORNO TERAPEUTICO ALLO ZOO

La storia della femmina di panda che non si voleva accoppiare l'avete sentita vero?
Quei furboni degli scienziati, per risolvere la perniciosa questione, hanno pensato che una femmina in cattività ha bisogno di una spintarella per  risvegliare gli istinti intiepiditi, quindi l'hanno piazzata davanti ad uno schermo, pop corn, gelato e "sciuepzzzz", e hanno proiettato un bel film porno.
Con protagonisti un panda e una panda. Ovviamente.
C'è stato un piccolo incidente diplomatico quando Lapo Elkhan si è interessato... se mai volessero un adesivo FIAT o quei suoi occhiali in puro eternit da 500 euro... nel caso il panda che volesse celare lo sguardo strabico nel momento clou ... ma la violenza su una specie in via di estinguere è davvero troppo.
Comunque tant'è che ha funzionato: la pandessa ha fatto un scappatina da intimissimi, e ha sedotto il suo  boy. Non ci è dato sapere nulla più sulle prestazioni.

Ma credo la storia si sia ripetuta. Le voci sono messe a tacere, però ci sono segni inconfondibili: non è che tu compri la diavolina e racconti che la vuoi usare come pietra pomice.
C'è un'altra coppia in crisi.
Che vive in cattività. 
Difficile precisare la razza, ma si spazia dai lemuri alle scimmie.
Forse il problema stavolta è del maschio... anche lui ha le sue paranoie eh!...  non diamo sempre colpa al pavimento pelvico e alla menopausa: anche qualche maschio ha bisogno di una spintarella... a volte pure di un bel calcio in culo, diciamolo.
E stavolta gli scienziati non hanno badato a spese: un film hard per primati con protagonisti d'eccezione.
Ce lo volevano nascondere per la legge sulla privacy dei gorilla, ma, pur con il dovuto rispetto e la sensibilità propri del caso, ormai non si può più nascondere.
È stato presentato ieri sera a Milano.
Il nuovo film porno di Sara Tommasi e Nando Colelli del Gf11. "La bella e il porcone".
Dai,  a fare due più due siamo buoni tutti.

Tranne i protagonisti. 


Commenti

Post più popolari