BEFANA GRAVIDA? CORONA É IL PADRE

Avversitá e  venti sfavorevoli mi hanno tenuta lontana dal mio blog per un pò .
Ma l'essere sopravvissuta anche questa volta, mi sembra un buon motivo per cogliere il La e ripartire.
Apriamoci una bella bottiglia di bollicine e brindiamo bandolere stanche.
Superato il giorno della befana, quando prodighi e ligi all'etichetta, si ricordano di farti gli auguri pure i portatori sani di testicoli.
Per loro è questa la festa della donna, che ci vuoi fare. Amano burlarsi di noi rifugiandosi dietro la figura di una vecchia che porta i regali. Loro che chiedono il purè e si piantano di testa nella poltrona anche per il solo esame delle feci. Neanche gliele strappassimo a braccio teso direttamente in sede.
Che poi io, lo ribadisco sempre, sono stata dotata più di fobie e paturnie, che di sani "vaffa"con contorno di tette e risatine, ma li odio! Quelli che da noi chamano "i bujeli". Quei faló in piazza. Quando bruciano la vecchia. La befana.
Mi fanno impressione.
E sempre donne al rogo.
Guardate che io c'avrei anche un bel paio di nomi maschili che farebbero la loro porca figura impalati tra le fiamme. Conosco anche dei simpatici kebbabari disposti a  portare le salse.
Invece no, sempre noi Berte che filavano e ancora filano, troppo spesso.
Perché a nessuno é mai venuto in mente di evolvere l'immagine della Befana?
Un momento perfetto c'è stato quando la Cindy, la Cindy Croford,  ha fatto del suo neo un punto forte : errore fu che non c'ha attaccato anche tre o quattro peli finti. Un rametto di pino marittimo, a cui gli aghi cadono, a sottolineare la vitalità dell'impianto!
Potevamo inventarci una befana in topless. Meglio ancora col pancione: Signorini ci faceva la copertina titolando "Befana gravida: Ballotteli le dona una scopa Lamborghini" Oppure "Corona:sotto shock.《quando le ho chiesto un passaggio credevo che scopa fosse il fine, non il mezzo".
Sai la riscossa.
Oppure sorprenderla a sniffare coca nei bagni dell'Hollywood, farsi avanti tra arricchiti con la mutanda che tira e sgallettate aspiranti miss che credono che  le coppette mestruali siano degli svuotatasche futuristi.
Poi vabbeh, cara Beffy, dovresti mettere in conto anche il peso del successo.
Dovresti andare in tv e farti intervistare. Dalla D'Urso per esempio.
Ah ok.
Scusa.
Comprendo.
Piuttosto il rogo.

Commenti

Post più popolari